IL RIFUGIO

LA VOSTRA SECONDA CASA.


Il Rifugio, inaugurato nel 1928, fu costruito dalla S.A.R.I. (Società Alpina Ragazzi Italiani), sottosezione del CAI Torino, intitolandolo alla memoria del giovane socio Barone Paolo Daviso di Charvensod, deceduto sulla Bessanese nel 1921. Il progetto venne elaborato dal socio Ing. Remo Locchi, con caratteristiche del tutto identiche al rifugio Mariannina Levi nel Gruppo d’Ambin (Valle di Susa), realizzato nello stesso periodo.

Per ben due volte il rifugio fu distrutto da valanghe. Per tale motivo si decise per una nuova struttura ad un piano con il tetto raccordato al pendio della montagna. Ricevuta nel 1962 la gestione del rifugio, la Sezione di Venaria Reale del CAI realizzò numerosi lavori che portarono all’ampiamento e all’adeguamento funzionale della struttura. Oggi, sembra ieri, i volontari della sezione CAI di Venaria Reale, con tutti gli amanti della montagna, festeggiano i 50 anni di gestione.

Un’altra data storica per il CAI di Venaria Reale risale al maggio del 1962;
in quell’anno infatti la sezione di Torino conferisce alla nostra sezione il mandato per la gestione del Rifugio Paolo Daviso.

Le immagini seguenti mostrano le diverse costruzioni del Rifugio Daviso fino alla sistemazione attuale:

1972 il Rifugio nell’attuale posizione a 2280 m

La prima costruzione del Rifugio Daviso 2270 m

2008

2016